Misurazione

Per prima cosa ricordate di attivare il bluetooth se utilizzate un'antenna esterna!

Posizionate quindi il dispositivo GPS o il palmare sopra al nascondiglio e avviate il programma. La rilevazione dei dati partirà in automatico!

2895536403_3a95ea8a6f_o.jpg La schermata "Sig/Nav" inizierà a riportare una serie di informazioni:
  • il grafico dei satelliti visibili (grigio) e in uso (blu);
  • latitudine;
  • longitudine;
  • altitudine;
  • numero dei satelliti in uso;
  • numero dei satelliti visibili.

I dati sono in aggiornamento continuo e corrispondono all'ultima rilevazione effettuata.

interlinea

2896375740_7db7664ce4_o.jpg I dati che vi interessano di più come Geocacher sono quelli contenuti nella schermata "Stats", ossia i dati statistici.

interlinea

Quest'ultima finestra è molto comoda per rilevare delle ottime coordinate quando si nasconde un cache, con un po' di pazienza è possibile ottenere un posizionamento con un errore di due/tre metri o anche meno.
La procedura da seguire è la seguente:
- Aspettate che il gps abbia un buon fix, tipicamente è sufficente aspettare 30 secondi dal primo fix;
- Tenete premuto il pennino sulla pagina sino a che otterrete una schermata, spuntate "Enable" (se non è già così), quindi cliccate su Reset e confermate;
- Lasciate acquisire per un po' di tempo il segnale, nella parte Samples vedrete il numero di campioni, tenete d'occhio Lat/Lon Samples, quando questo valore supera 100 potete fermarvi, ma più aspettate meglio è;
- Annotatevi su carta i valori di latitudine e longitudine letti sopra "Position Average" è il miglior valore da utilizzare in caso di fix non molto buono (urban canyon, fogliame fitto, …) il "Least Square Average" è meglio in caso di buon fix. Se non siete sicuri fate la media dei due o scegliete quello col valore di StdDev minore.
interlinea