Compilazione del form di presentazione dei cache

Avete appena nascosto il vostro primo cache, seguendo le indicazioni riportate nelle Linee Guida. Ora il passo successivo consiste nel registrare il cache sul sito Geocaching.com affinché venga "pubblicato" e quindi sia reso visibile per gli altri giocatori.

Cosa dovete fare esattamente?

Per prima cosa dovete collegarvi al sito Geocaching.com ed effettuare il log in (diamo per scontato che abbiate già fatto la registrazione e che disponiate quindi dello username e della password che vi consentono l'accesso). Nella colonna di sinistra, selezionate la voce "HIDE & SEEK A CACHE". Senza allarmarvi per i contenuti che appariranno, guardate nella colonna di destra e selezionate la voce "fill out our online form" (riempite il nostro modulo on line). Eccovi finalmente nella pagina che dovrete compilare con i dati del vostro cache! Il cosidetto Tool for reporting and editing cache listings.

La prima cosa che vi salterà all'occhio è la breve introduzione, che vi invita semplicemente a compilare il modulo con i dati del cache e una volta terminata l'operazione a premere sul pulsante "Report New Listing" per l'invio. Avete a disposizione 40 minuti per eseguire il tutto dopo di che la vostra sessione scadrà e l'invio non andrà a buon fine. Per questo motivo è importante operare in modo tale da non dover riscrivere tutto… Come fare? Possiamo adottare due sistemi:

  1. scrivere i testi più lunghi con un qualsiasi editor (anche il semplice Blocco Note) e incollarli in un secondo momento nei relativi campi;
  2. cominciare a inserire i dati, ma ricordarsi di inviare la pagina periodicamente e soprattutto prima che scadano i 40 minuti.

Se il primo invio va a buon fine, sarete avvisati attraverso una mail, che vi spiegherà che il modulo è stato ricevuto e che il cache è in attesa di pubblicazione (un'altra mail vi avviserà quando il cache sarà pubblicato e quindi visibile a tutti).

A questo punto cominciamo ad esaminare le singole voci.

Cache Type?

Il menù a tendina vi consente di scegliere il tipo di cache che avete nascosto. Se avete dei dubbi in merito, potete consultare la guida ai tipi di cache.

Cache Size?

Questa opzione vi permette di selezionare la dimensione del cache che avete nascosto. Anche in questo caso, se avete qualche dubbio, potete fare riferimento alla guida ai tipi di cache.

Nickname

Questo è il nome che volete dare al cache. Avete a disposizione un massimo di 50 caratteri.

Who placed the cache?

Questo campo vi consente di inserire il nome del Geocacher che ha nascosto il cache. Non è necessario che coincida col nome dell'utente registrato (che però rimane l'unico a poter modificare in seguito la pagina assieme agli amministratori). Potete quindi anche crearvi degli alias che identificano per esempio team diversi, o inserire più nomi di giocatori.

Check if you only want Premium and Charter Members to view this cache.

Questa casella va spuntata se si vuole che il cache sia visibile solo ai Premium Member.

Yes, this listing is active (For new listings, if you want to work on this listing before it is reviewed, uncheck this box. Reviewers will only see the listing in the queue when it is checked.)

Spuntando questa casella, il cache verrà inserito all'interno della coda dei cache da revisionare, permettendo quindi ai reviewer di vederlo ed iniziare la fase di controllo e di verifiche per l'eventuale pubblicazione.
Può avere senso marcarla solo quando pensiate sia pronto per le verifiche e, quindi, per l'eventuale pubblicazione, ossia quando pensate di avere il "prodotto finito" e siete sicuri di non voler apporre più correzioni. Se intendete salvare spesso il vostro cache per evitare il problema dei 40 minuti per la compilazione del modulo, lasciate questa casella inattiva sino a quando avrete finito.

Date Placed

Ovviamente va inserita la data in cui il cache è stato nascosto. Nel caso degli Event Cache è tradizione invece inserire la data in cui l'evento avrà luogo.

Related web page?

In questo spazio potete inserire l'URL del vostro sito Internet, se ne possedete uno. Nella pagina finale apparirà un link denominato "User's Web Page" che prenderà come collegamento quello che avete inserito qui. Non è necessario compilare questa parte.

Background Image URL

Potete modificare il background della pagina (a dire il vero solo la cornice che vedete attorno) digitando in questo campo l'URL di un'immagine immagazzinata su un server (al limite il vostro sito se ne possedete uno, ma di certo non il vostro disco rigido!). E' un campo opzionale ed è bene ricordare che l'immagine verrà ripetuta più volte fino a coprire l'intero schermo, per cui vale la pena di fare attenzione al risultato finale…

Coordinates

Qui finalmente dovete mettere le coordinate. Attenzione al formato! Abbiate cura di controllare che formato di rilevamento e formato di destinazione siano gli stessi. La formattazione dei campi è diversa a seconda del tipo che volete utilizzare e questo sicuramente vi aiuterà a non fare errori. Altra nota importante: ricordatevi che per i cache nascosti in Italia, dovete sempre selezionare la "E" di Est, in quanto il campo è già compilato con la "W" di Ovest.

Location

Ovviamente selezionerete lo stato in cui il cache è nascosto. Dopo aver eseguito l'operazione, dovete concedere un attimo di tempo al browser per ricaricare la pagina.
Una volta che avete selezionato "Italy", vi accorgerete (per ora) che non potrete applicare il campo "Select State/Province", destinato a grandi paesi come gli Stati Uniti e il Canada.

Overall Difficulty Rating e Overall Terrain Rating

Rispettivamente servono per attribuire un punteggio da 1 a 5 in base alla difficoltà crescente, rispetto al nascondiglio (quindi in senso lato quanto è ben nascosto il cache) e al terreno da percorrere. Tenete presente che è buona norma contrassegnare con almeno 1.5 un terreno non percorribile da parte di chi ha un handicap motorio. Seppure in inglese, esiste un Geocache Rating System (cioè un sistema di attribuzione di punteggio) che vi aiuta a determinare i valori, in base a una serie di domande cui rispondere.

Bene! A questo punto inizia la parte più creativa del lavoro.

Quelli che seguono sono i campi descrittivi. Qui si può dare sfogo alla fantasia, ma la regola principale è la chiarezza e la comprensibilità. Meglio quindi mantenere un buon ordine (e anche qui le linee guida possono tornare utili) e una buona leggibilità per aiutare gli altri giocatori nella ricerca e nella conoscenza del luogo in cui si svolge la caccia.

A partire da questo momento è possibile utilizzare anche l'HTML, che ci aiuterà a formattare in maniera più personale il testo e a renderlo più accattivante da un punto di vista dell'impatto visivo. Se decididete per questa opzione, dovete spuntare la casellina in corrispondenza della voce: "The descriptions below are in HTML", diversamente lasciate tutto come sta e iniziate a scrivere.

Short Description

Potete utilizzare questo spazio, se volete, per una brevissima descrizione della location, della difficoltà generale e del terreno, altitudine e quant'altro vi sembra che debba avere un risalto all'interno della pagina. Questa parte può aiutare i giocatori a capire a colpo d'occhio che tipo di cache proponete e se fa al caso propio. E' importante essere concisi e chiari, perché lo spazio a disposizione è veramente limitato.

Long Description

Questo è il corpo vero e proprio della descrizione. Potete scrivere fondamentalmente tutto quello che ritenete necessario e scegliere se essere concisi, oppure particolarmente dettagliati. Fate riferimento ai suggerimenti per nascondere un cache, per avere una buona traccia sulle informazioni fondamentali e su uno stile di ordine di presentazione. Il Geocaching non è solo un "Park & Grab", ma è un modo per conoscere il territorio ed entrare in contatto con esso. Tenere a mente questa connotazione, aiuterà senz'altro a costruire una descrizione che aiuti i giocatori a godersi questo sport a 360 gradi.
Ricordate anche che si tratta di un gioco su scala mondiale, e come raccomandato dalle linee guida è bene renderlo praticabile anche ai giocatori stranieri. Se potete, cercate quindi di aggiungere alla Log Description in italiano, almeno una traduzione sommaria in inglese.

Hints/Spoiler Info

A discrezione vostra, potete compilare o meno il campo dei suggerimenti. Soprattutto quando il cache è piuttosto complesso, è bene inserire qualche suggerimento (se è il caso anche esplicito), cui può fare riferimento il giocatore, nel caso non riesca a venire a capo del cache senza alcun aiuto. Il testo che inserite in questo box, verrà pubblicato dopo essere stato criptato e sarà di volta in volta il giocatore a decidere se decriptarlo e leggerlo, o avventurarsi nella caccia con i soli dati della descrizione.

Note to Reviewer

Qui potete inserire delle note indirizzate al reviewer. Possono essere informazioni che ad esempio aiutano il reviewer a capire meglio la location e velocizzare la pubblicazione in caso di ambiguità, o altro. Al momento della pubblicazione, tutto il testo inserito in questa casella verrà eliminato, per cui non sarà visibile agli altri Geocachers.
Ad esempio potete inserire il nome di un geocacher che vi supporta nella manutenzione nel caso in cui il cache si trovi in luoghi lontani da casa e che non visitate di frequente.

Siete giunti praticamente alla fine del form.

Ora dovete solo spuntare le due caselle con le quali dichiarate di aver letto le linee guida e che avete letto e accettato i termini di servizio.

Completati questi step, potete premere il pulsante "Report New Listing", inviare il form per l'approvazione e passare agli step successivi per aggiungere "attributi", coordinate supplementari, per allegare fotografie e/o aggiungere dei trakable item al cache.