Suggerimenti per posizionare un cache

Tutti sappiamo (o dovremmo sapere) come creare un listing seguendo le regole di Groundspeak Inc., e comunque abbiamo i reviewer che ci danno una mano affinchè il nostro listing rispetti le regole formali di approvazione.
Tuttavia queste regole sono piuttosto "lasche" tanto che a volte alcune ricerche si risolvono in un nulla di fatto, o in un'esperienza poco piacevole.

Elenchiamo di seguito alcuni punti di attenzione che dovrebbero essere seguiti quando si decide di posizionare un cache, si tratta di una linea guida, ognuno è libero di utilizzarli come preferisce, però fateci attenzione e soprattutto utilizzateli per pensare a chi andrà a cercarlo, il quale potrebbe magari essere in gita con moglie e passeggino.

La lista è stata redatta raccogliendo proposte e commenti, soprattutto da parte di geocacher esteri che hanno già vissuto e risolto problemi classivi.

Seguendo questo schema avrete maggiori probabilità che il cache piaccia a chi andrà a cercarlo e che quindi avrà successo nella comunità.

1) Avete segnalato dove parcheggiare?
Il punto dove lasciare l'auto è molto importante, se non altro per evitare a chi viene a cercare lunghe ricerche del parcheggio, ricordate che spesso si utilizzano GPS cartografici, i quali portano al punto più vicino in linea d'aria al cache, da questo punto potrebbe essere molto difficoltoso o impossibile raggiungerlo. Buona norma è utilizzare gli "additional waypoint" per la creazione del parking WP, in modo che chi utilizza strumenti automatici abbia tutto già pronto, senza doverli reinserire a mano ogni volta, controllando prima il listing. L'utilizzo di Greasemonkey facilita molto il lavoro. Anche gli abitanti del posto sanno bene come raggiungere date località, questo può non essere vero per chi viene da lontano.
Questa regola è meno importante per i cache con terrain basso (per le quali la ricerca della starting location potrebbe anche far parte della difficoltà della ricerca), mentre diventa molto importante nel caso di quelle lunghe con molte stelle. Tipicamente i seeker che cercano cache dove bisogna camminare molto non amano spendere tempo alla ricerca del punto giusto da dove partire, anche perchè un errore potrebbe risultare in ore e ore di trekking passate inutilmente; alcuni cercatori quando non capiscono dove recarsi abbandonano già dall'inizio la ricerca.

2) Quant'è il tempo di camminata e quello stimato per la ricerca?
Questa informazione è molto importante, indicate sempre quanto bisogna camminare per raggiungere il cache, se il tempo è zero, indicare la dicitura Drive-by. Chi arriva da vicino potrà sempre tornare a cercare la scatolina se non la trova, chi arriva da lontano potrebbe avere i "minuti contati" quindi vuole sapere se potrà arrivare a destinazione oppure no. Anche in questo caso in mancanza di indicazioni molti rinunciano alla ricerca da principio.

3) Indicate se il posto è raggiungibile in bicicletta, se attinente.
La cosa aiuterà l'organizzazione

4) E' accessibile col passeggino?
Il listing ha già l'attributo apposito, ricordate di utilizzarlo, eventualmente se ci sono indicazioni a riguardo (es: accessibile col passeggino solo se non ha piovuto nei giorni precedenti) segnalatele. Se mai vi ritroverete a cercare i cache con un pargolo vi renderete subito conto dell'importanza di questa informazione!

5) Quanto è impegnativo il percorso (se attinente)
E' una camminata in piano o è necessario superare forti pendenze? Indicate anche eventuali cose da non dimenticare, ad esempio l'acqua.

6) Oltre all'italiano avete inserito anche una descrizione, anche limitata, in INGLESE?
Non è obbligatorio farlo per vedersi approvato il cache, ma è una "gentilezza" rispetto ai visitatori stranieri; se non conoscete la lingua provate a scrivere in lista geocaching-italia, vedrete che saranno felici di darvi una mano a tradurre il vostro listing.

Altre informazioni meno "indispensabili" ma comunque gradite sono le seguenti

- Descrivete il luogo o la storia del posto dove si trova
Molto spesso i seeker utilizzano i cache come spunto per andare a farsi una gita e visitare luoghi non conosciuti, dopo il ritrovamento può essere che passino l'intera giornate nel posto, in questo caso può essere utile fornire informazioni aggiuntive o link dove trovarle.

- Descrivete le dimensioni/forma della scatola
Questo punto potete evitarlo se non volete svelare troppo sulla location, altrimenti date delle indicazioni, così si saprà se è possibile lasciare TB o comunque indirizzare la ricerca

- E' raggiunbile anche se "vestiti bene" o meglio avere un abbigliamento particolare?
A volte capita di fare una "capatina" ad un cache durante una trasferta lavorativa, ed allora diventa fastidioso correre durante la pausa pranzo per poi trovarsi davanti ad una palude vestiti di tutto punto.


Nota: alcuni hiders evitano di dare troppe "informazioni" per raggiungere il cache, questo per rendere più difficile la ricerca, in questo caso consigliamo di indicare esplicitamente che l'avvicinamento richiede impegno, magari anche alzando di una stella la difficoltà.