Casetta di Tiara - Palazzuolo sul Senio (FI): Rio Rovigo

Pagina del cache


Cache impegnativo e spettacolare nel cuore dell'Appennino Tosco-Emilano.

Equipaggiamento
E' importante attrezzarsi bene per l'arrampicata finale con scarpe e vestiti adatti e una corda per assicurarsi. Il tratto insidioso è breve, ma le condizioni per farsi male ci sono tutte, specie se la roccia è bagnata e quindi molto scivolosa.
Segnaliamo che proprio in considerazione dell'attrezzatura (corda) richiesta per salire in sicurezza, i primi "scopritori" del cache hanno concordato che i grado di difficoltà arriva a 5 stelline.
E' infine ovviamente consigliabile, al limite dell'obbligatorio, essere almeno in 2.

Descrizione
Dalla Casetta Tiara parte un sentiero che costeggia il torrente e dopo un paio di guadi (semplici in regime di morbida) termina alle belle cascate del Rio Rovigo. Da lì inizia il tratto più impegnativo e delicato.

Nota
Riteniamo utile riportare un avviso importante dell'owner:
"Attenzione lungo la breve parete da arrampicare al fianco della cascata, sono stati lasciati degli spezzoni di corda (una, tempo fa, anche dal sottoscritto), per facilitare la risalita e il traverso. Ricorda che è sempre bene non fidarsi del materiale abbandonato in montagna perché potrebbe essere stato lesionato dalla caduta di sassi, da animali, o semplicemente dall’usura del tempo. Quindi adoperalo come aiuto, ma senza fidarti troppo ed evitando sopratutto di appenderti di peso."

Informazione
Alle coordinate N 44° 05.741 E 011° 26.394 c'è il ristorante Sonia dove si mangia bene…..

e9230e70-98ed-4010-96ea-704ae66a20e7.jpg