Log entries - Un po' di etichetta

Fonte articolo: wiki.geocaching-italia
Autore: Utenti Wiki


Come tutti sappiamo, il Geocahing non finisce nell'istante in cui raggiungiamo un Cache, ma prosegue con la registrazione del ritrovamento nel logbook e sul sito Geocaching.com nel momento in cui torniamo a casa… Operazione semplice? Tecnicamente diciamo di sì, stilisticamente forse un po' meno.

Chi ha nascosto pochi cache forse non ci bada molto, ma chi ne ha all'attivo un certo numero sicuramente avrà cominciato a leggere con attenzione la traccia che i colleghi lasciano su Internet. Il log del ritrovamento non è solo un punteggio astratto che inseriamo nella statistica, ma un riscontro importantissimo che ci fornisce elementi essenziali per sapere se abbiamo fatto le cose "per bene" e se il cache è piaciuto. Un feedback dunque, che oltre a darci soddisfazione nel caso sia positivo, ci permette di migliorare come giocatori. Se il copia/incolla è il metodo più veloce per loggare un discreto numero di ritrovamenti, non è certamente quello che fa più piacere al proprietario, che avrà probabilmente l'impressione che il giocatore abbia passato tutti i sui nascondigli, ritenendoli semplicemente un accumula punti di scarso interesse.

Ma cos'è che rende interessante una Log Entry?

Proviamo a mettere assieme qualche linea guida che ci aiuti a definire un buon log.

Attenzione agli spoiler!!
Quando lasciate una nota fate sempre attenzione a non inserire uno spoiler. Oltre a rovinare il gusto della ricerca a chi segue, è un gesto di cattiva educazione nei confronti di chi ha nascosto il cache e ha scelto quali suggerimenti eventualmente dare. Se vi sembra il caso inserite una nota criptata, ma non esagerate comunque. Piuttosto, in caso di dubbi, contattate via mail il proprietario.

Did Not Find
Non abbiate paura di utilizzare il DNF con criterio. Anche se può sembrare sgradevole, può aiutare l'owner a capire se è il caso di fare un po' di manutenzione, o il reviewer a contattare il proprietario se questi ad esempio non partecipa più attivamente al gioco. Inoltre nel caso in cui si è sicuri che la scatoletta sia effettivamente sparita, risparmia ad altri giocatori il cruccio di recarcisi per poi non trovare nulla.

Educazione e cortesia
Può capitare che un Cache non ci piaccia, vuoi per il panorama, vuoi per come è nascosto, o per altri motivi nostri. Non c'è bisogno di essere scortesi col proprietario. Il senso estetico non è uguale per tutti. Ciò che piace a qualcuno, non necessariamente colpisce noi. Possiamo segnalarlo, ma farlo in maniera educata è un gesto di civiltà che non va mai sottovalutato. Partiamo sempre dal presupposto che chi nasconde il Cache sia in buona fede e teniamo sempre presente che non tutti hanno la stessa esperienza nel gioco.

Critiche
Sono costruttive? Hanno davvero un senso? Se sì, allora possono essere di aiuto al proprietario. Non esageriamo mai su un log e anche in questo caso, se ritenete di dover comunicare cose particolari, mandate piuttosto una mail al proprietario segnalando i vostri dubbi e perplessità.

Che lingua uso?
Il Geocaching è un gioco internazionale. Sarebbe il massimo potersi fare capire da tutti, ma spesso non è possibile. Teniamo sempre presente questa caratteristica e creiamoci uno stile personale.
Chi conosce la lingua, può utilizzarla per il log, facendo seguire, se possibile, una traduzione in inglese. Se non si conosce la lingua del paese in cui si è trovato il cache, un buon log in inglese di solito è sufficiente. Se non si mastica per niente neanche l'inglese, utilizzare un linguaggio semplice e frasi brevi, può aiutare molto il proprietario a capire il senso del discorso, o in alternativa a utilizzare qualche traduttore on line.

Qualche foto?
A volte può essere brigoso, ma scattare qualche foto e inserirla nel log è molto gratificante per il proprietario. Ancor più importante è farlo quando si sposta un geocoin. Molti giocatori indicano specificamente nella pagina del Coin di inserire un'immagine, ma spesso e volentieri ce ne dimentichiamo. Una missione classica di TB è viaggiare nel mondo, per cui ricevere alcune fotografie è piacevole ed è un modo come un altro per "seguire" il percorso dei propri oggetti tracciabili.
Fate però attenzione anche in questo caso a non inserire fotografie che possano essere considerate spoiler!

Emoticons - Ci sono… Usiamole
A volte non è facile capire il tono dei messaggi scritti. Cerchiamo di usare le emoticons. Un uso moderato aiuta chi legge a capire meglio il senso dei messaggi che lasciamo nei log.

Ma in conclusione cosa scriviamo in un log?
Facciamoci guidare dalla fantasia e recuperiamo le emozioni provate durante la caccia. Evitiamo se possibile dei freddi copia-incolla che non dicono nulla al proprietario. Piuttosto scriviamo poche righe, ma per quanto possibile consideriamo ogni log come unico e irripetibile, così come probabillmente una buona parte dei Cache ritrovati. Il log deve comunicare qualcosa del Cache o del luogo che si è visitato: una sensazione, un aneddoto, una nota sul tempo… Qualcosa che dica al proprietario che siamo stati veramente "centrati" su quello che abbiamo fatto in quel momento e che non abbiamo semplicemente aggiunto un punto al pallottoliere.

Buon Geocaching siga.gif